Serramenti a Torino senza pensieri: il segreto è il foro finestra

serramenti_a_torino_delta_porte

Se i tuoi serramenti a Torino ti danno qualche pensiero, forse non è sulle finestre che dovresti concentrarti. Ma su tutto il foro finestra, perché è il foro finestra a dover essere riqualificato. Il foro finestra, infatti, è l’insieme di molti elementi (oltre al serramento vero e proprio) che fanno in modo che il serramento acquistato e installato assicuri le performance promesse.

Spesso, infatti, i serramenti vengono installati nel modo corretto, ma il foro finestra rimane un covo di ponti termici che favoriscono l’ingresso di aria e acqua.

Il foro finestra, infatti, è spesso l’elemento più disperdente per i seguenti motivi:

  • le guarnizioni nel tempo hanno perso le loro caratteristiche e spesso sono accorciate o comunque molto rovinate;
  • se il telaio è in alluminio, sicuramente anche il controtelaio sarà metallico;
  • probabilmente il davanzale è passante;
  • la posa è stata fatta in maniera grossolana e senza tenuta.

E non è tutto, perché…

Serramenti a Torino: il tuo cassonetto è in buona salute?

Il cassonetto è un altro punto debole dei tuoi serramenti e potrebbe stupirti la quantità di problemi che è capace di provocare.

Se stai cercando serramenti a Torino per sostituire le tue vecchie finestre, presta una particolare attenzione al cassonetto perché potrebbe essere fatto in materiale scarsamente isolante, a volte con spessori inferiori al centimetro, in truciolato o legnaccio; potrebbe lasciar passare aria dall’esterno verso l’interno della casa, e anche rumore. In ultimo, se il cassonetto non è ispezionabile non garantisce tenuta all’aria.
Ecco perché il cassonetto è un elemento da tenere d’occhio per rendere il foro finestra meno energivoro e per migliorare il comfort abitativo in casa.

Cosa deve cambiare perché i tuoi serramenti a Torino ne valgano completamente la pena

Se quindi devi sostituire i tuoi serramenti a Torino, l’intervento deve riguardare l’intero sistema finestra.

Ecco tutti gli elementi a cui porre attenzione:

  • il serramento: un buon serramento dimezza le dispersioni del foro finestra;
  • la posa in opera: deve essere progettata senza tralasciare nessun elemento del foro finestra;
  • il cassonetto: un cassonetto coibentato e a perfetta tenuta all’aria non invalida le prestazioni di un buon serramento ben posato;
  • il controtelaio: è importante che non sia metallico, altrimenti è meglio sostituirlo;
  • il davanzale: il taglio è indispensabile e in alcuni casi si può realizzare senza rimuovere la parte esterna del davanzale stesso. La cosa importante è che non sia passante.

Se non s’interviene contemporaneamente su questi elementi, i risultati possono essere molto deludenti, se non addirittura portare a un peggioramento della situazione. In più, potrebbero aumentare i problemi di muffa e condensa superficiale.

La sostituzione “parziale”? Meglio non fidarsi

Conviene, quindi, non prendersi cura o prendersi cura in maniera parziale degli elementi sopra elencati?

Il punto è che la sostituzione di un infisso include un lavoro da effettuare su diversi elementi, oltre che sul singolo serramento.

Effettuare una sostituzione completa degli infissi, anziché una parziale, è di fondamentale importanza per migliorare l’efficienza energetica, la sicurezza e l’aspetto estetico di un edificio.

Una sostituzione completa consente di riqualificare l’intero foro finestra, eliminando ponti termici e riducendo significativamente la dispersione di calore, contribuendo così a un maggiore risparmio energetico e a un comfort abitativo realmente migliorato.

Inoltre, i nuovi infissi offrono migliori prestazioni in termini di isolamento acustico, aumentando la tranquillità all’interno dell’abitazione. La sostituzione completa consente anche di adottare nuove tecnologie e materiali più resistenti e duraturi, migliorando la sicurezza dell’edificio e riducendo i costi di manutenzione a lungo termine.

Ma non è tutto, perché la sostituzione completa degli infissi offre l’opportunità di personalizzare e migliorare l’aspetto estetico dell’edificio, contribuendo a una migliore integrazione architettonica e all’aumento del suo valore di mercato.

Un altro aspetto importante è la durabilità: un foro finestra completamente riqualificato, infatti, resisterà meglio agli agenti atmosferici e all’usura nel corso degli anni, richiedendo meno manutenzione e sostituzioni future, risparmiando tempo e denaro.

Serramenti a Torino: la cosa più importante è non accontentarsi

Il concetto – in sostanza – è il seguente: se cambio solo il serramento risolvo i problemi? In parte…

Si riducono sicuramente le dispersioni, ma non più del 50-60%. Si migliora anche di poco il comfort, ma per ottenere il massimo, bisogna intervenire su tutto il foro finestra.

Se devi acquistare serramenti a Torino o se vuoi sostituire le tue vecchie finestre e vuoi ottenere infissi “senza pensieri”,  in Delta Porte puoi avere a disposizione un team pronto a riqualificare tutto il foro finestra.

Vieni a trovarci in Corso Casale 227, oppure clicca qui e scopri come metterti in contatto con noi.

Al tuo benessere abitativo… “totale”!

Oppure condividi l'articolo sui social:
Facebook
LinkedIn
Twitter

Prenota ora il tuo appuntamento per essere meglio seguito dal nostro staff

Ci siamo dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 19:00
il sabato dalle 09:00 alle 13:00

Modalità appuntamento*
Il tuo Nome e Cognome*
Telefono*
La tua migliore email*
Privacy*